Enter your keyword

Contenuti

DigitalSchool propone un percorso di formazione che alterna momenti di carattere sportivo e apprendimento per scoperta, attraverso attività laboratoriali su tematiche digitali di grande interesse tra i ragazzi di oggi: un “assaggio” di informatica e robotica per far riflettere i giovani sulle loro attitudini. E poiché per affrontare questi temi affascinanti non sono necessari bicipiti sviluppati, il progetto ben si presta ad attrarre anche l’universo femminile.

L’esperienza vuole essere anche di sostegno alle scuole impegnate nel difficile compito di orientare i ragazzi nelle loro scelte future. Questo processo, che affianca momenti informativi e formativi di riflessione sul sé, ha l’obiettivo di far crescere negli studenti la consapevolezza del proprio talento.

I percorsi tematici saranno proposti da qualificati docenti, professionisti ed esperti dell’Information and Communication Technology, consulenti per aziende private e per l’ambiente universitario.

Digital School Experience conoscere i droni

Percorso n° 1

I DRONI,
QUESTI SCONOSCIUTI

I droni sono di fatto aeromobili a pilotaggio remoto: il loro utilizzo è un’opportunità di divertimento e di crescita delle capacità non solo manuali. Nel prossimo futuro, infatti, alcune azioni che svolgiamo quotidianamente potrebbero essere fortemente semplificate dalla presenza dei droni come per esempio il caso della consegna di prodotti a domicilio che potremo ordinare comodamente on line per vederli recapitare nel giro di qualche ora.

Digital School Experience microrobotica

Percorso n° 2

MICROROBOTICA
CON LEGOLANDIA

Realizzare semplici robot è un modo divertente per sviluppare competenze di problem-solving ed è inoltre un allenamento propedeutico allo sviluppo delle competenze necessarie per realizzare, un domani, gli automi più complessi che dovranno essere in grado di migliorare notevolmente la vita dell’uomo. Immaginiamo quindi di poter costruire con il Lego, con cui tutti abbiamo giocato almeno una volta nella vita, oggetti in grado ora di prendere vita e muoversi nello spazio circostante in completa autonomia.

Digital School Experience creare le app

Percorso n° 3

APPROFONDIAMO
LE APP

Mitchel Resnick, ricercatore del MIT di Boston, autore di numerosi strumenti per la didattica, dice “Non impariamo a leggere e a scrivere per diventare necessariamente poeti e scrittori”. Oggi quindi imparare a programmare non significa per forza scegliere di fare i programmatori di professione ma significa imparare un nuovo linguaggio, quello con cui si realizzano le molteplici app che utilizziamo nella vita quotidiana. E se per risolvere un problema ci servisse proprio quell’app che nessuno ancora ha realizzato perché non possiamo imparare a realizzarla noi?

Digital School Experience conoscere i social network

Percorso n° 4

SOCIALIZZIAMO
CON I SOCIAL

Gli studenti utilizzano i social network come meri strumenti di evasione e di comunicazione istantanea. Essi però, se utilizzati in modo consapevole e proattivo, possono essere degli straordinari mezzi di comunicazione per il marketing. Conoscere a fondo i meccanismi che regolano la comunicazione sui social è una competenza che permette allo studente sia di migliorare la gestione delle proprie relazioni personali, sia di essere pronto a comunicare al meglio le proprie idee.

Digital School Experience fare e creare foto e video con lo smartphone

Percorso n° 5

FOTOVIDEARE CON
LO SMARTPHONE

Oggi la semplicità d’uso, la crescente qualità fotografica e il successo di applicazioni disponibili sul mercato hanno trasformato lo Smartphone nella fotocamera più diffusa. Utilizzare lo Smartphone per realizzare immagini e video che sappiano coinvolgere il fruitore e sappiano raccontare è una competenza importante.

Percorso n° 6

SICURI
ON LINE

Anche se gli studenti sono grandi utilizzatori della rete, non sempre hanno tutte le informazioni utili per proteggere se stessi e per capire le conseguenze che alcuni comportamenti scorretti possono causare agli altri. Leggiamo spesso sui giornali di casi di cyberbullismo o episodi in cui studenti filmano i loro compagni difficoltà, o feriti, invece che aiutarli. Parlare con gli studenti dei principali rischi e dei reati che si possono commettere on line, stimolarli ad una maggiore consapevolezza e ad un’assunzione di responsabilità dei loro comportamenti on-line, sia come singoli che come gruppo, li aiuta nella costruzione di una identità digitale positiva e consente loro di stare in rete e sui social non solo in modo creativo e attivo, ma anche consapevole e responsabile. Come alfieri di una cultura digitale in cui l’innovazione, la sperimentazione e l’intuizione creativa si uniscano ad una consapevolezza del proprio ruolo digitale e alla volontà di intervenire quando dei loro amici sarà in difficoltà.

Digital School Experience talent show talent finder

TALENT
SHOW

Per dare spazio alla creatività, ai talenti e alle passioni dei partecipanti, viene proposta la serata “Talent Show” che offre agli studenti la possibilità di esibirsi nelle forme artistiche più amate: canto, ballo, recitazione. Gli studenti avranno la possibilità di “costruire” la propria esibizione o di esercitarsi durante i momenti di riposo. Le “prove” si svolgeranno con l’aiuto e la supervisione di esperti animatori. A ogni Istituto scolastico sarà assegnato un tempo di esibizione di tre minuti.

Digital School Experience attività sportive

ATTIVITÀ
SPORTIVE

Compatibilmente con la durata del soggiorno e degli orari di arrivo e di partenza, i laboratori digitali potranno essere integrati con lezioni di zumba, fitness, difesa personale, tiro con l’arco, alla guida di istruttori sportivi di accertata professionalità. Oltre alle attività sportive sopra menzionate, la segreteria organizzativa è disponibile a fornire preventivi personalizzati per corsi di tennis, windsurf, vela, kayak ed equitazione. Per incoraggiare uno stile di vita sano, per l’intero periodo di permanenza saranno, inoltre, proposte lezioni mattutine di jogging di gruppo a cui seguirà un’attività di stretching muscolare. Quello proposto sarà un approccio soft al mondo della corsa e rivolto a tutti, anche a chi si avvicina per la prima volta a queste attività. La parte sportiva si completa con le cosiddette “attività libere” (senza la presenza di istruttore sportivo) che prevedono l’utilizzo, oltre della piscina riscaldata, di campi da beach volley, beach tennis, beach soccer, beach rugby, basket e calcetto.

Le serate offriranno una diversificata attività di animazione: si passerà dal Welcome Party, a spettacoli musicali e d’intrattenimento, alla festa finale. Una serata sarà dedicata al Talent Show dove gli studenti più creativi potranno cimentarsi in prove di ballo, canto e recitazione.